Lanciabombe controcarro 60mm - sito dedicato agli armamenti italiani

Vai ai contenuti
Bombe a mano italiane WW2 > Anticarro

Realizzata sulla meccanica del fucile mod.91 fù una sperimentazione del 1943 a cui non seguì la produzione industriale.

L' arma pesava 7,8 kg (scarica) e lanciava una granata controcarro a carica cava pesante 850 grammi.
Era in grado di perforare una corazza di 70 mm alla distanza di 80 metri.

Informazioni e disegno tratte dal libro

Torna ai contenuti | Torna al menu